Intelligenza Artificiale, il seme di una nuova cucina creativa?