Tutta l'attualità di Cerealto Siro Foods

Le nostre ultime novità, prodotti, mercati e persone

Notizie

Cerealto Siro Foods sviluppa alimenti ispirati all’Intelligenza Artificiale di IBM

  • Le soluzioni IBM Watson, disponibili su IBM Cloud, contribuiscono all’obiettivo di Cerealto Siro Foods di sviluppare prodotti più sani, adattati alle esigenze nutrizionali e ai gusti dei consumatori

Madrid, 6 giugno. – La compagnia del settore alimentare, Cerealto Siro Foods, che lancia sul mercato internazionale più di 250 nuovi prodotti derivati dai cereali ogni anno, ha incorporato l’intelligenza artificiale di IBM Watson nel suo processo di innovazione per identificare nuove tendenze e come fonte di ispirazione. Grazie a questo lavoro, il primo snack sviluppato dalla compagnia, insieme al suo centro di innovazione I+dea, che è stato testato con i consumatori attraverso l’Intelligenza Artificiale, è già sul mercato.

Il nuovo snack, gallette di riso con piselli e lenticchie, si vende nei supermercati del Regno Unito e risponde alle ultime tendenze segnalate dai consumatori, essendo un prodotto adeguato, dal punto di vista nutrizionale, a tutte le età, con un alto contenuto di proteine, con ingredienti naturali, adatto per i vegetariani e i celiaci, che possono essere consumate in qualsiasi momento del giorno.

Cerealto Siro Foods vende più di 4 milioni di prodotti annualmente. Non è facile mantenere questo ritmo creativo e di soddisfazione del consumatore. Ora, utilizza l’intelligenza artificiale per trovare l’ispirazione attraverso la raccolta dei dati sulle nuove tendenze e lanciando prodotti sul mercato con maggiori possibilità di successo.

“Noi di Cerealto Siro Foods siamo coscienti della necessità di adeguarci costantemente ai gusti e alle esigenze del consumatore e per questo ci impegniamo a fondo affinché i nostri prodotti li innamorino. Per farlo dobbiamo anticiparci attraverso la ricerca delle tendenze all’avanguardia”, afferma Juan Carlos Martínez, direttore di I+dea di Cerealto Siro Foods. E continua, “da quando abbiamo introdotto l’intelligenza artificiale nel nostro processo creativo, abbiamo parametri più chiari da seguire sin dall’inizio”.

Insieme al suo centro d’innovazione e sviluppo I+dea e IBM Services, il gruppo ha progettato uno strumento d’intelligenza artificiale che analizza e anticipa i gusti dei consumatori in maniera quasi istantanea e globale, superando i metodi classici di Market Research, più locali, lenti e con maggiori costi.  Lo strumento, denominato I+Radar, incorpora funzionalità di intelligenza artificiale di IBM Watson, come Watson Knowledge Studio, Watson Natural Language Understanding and Watson Discovery News attraverso IBM Cloud e “ascolta” ciò che dicono i consumatori ed esperti sui social network pubblici come Twitter, sui blog e forum di esperti, utenti e influencers, giornali generalisti e riviste scientifiche.

Osservando i risultati dello strumento, si scopre che i prodotti con meno zucchero, meno sale, meno additivi, meno grassi, più fibra e più proteine sono quelli che chiedono oggi i consumatori, nonché l’uso di grani ancestrali come la quinoa, il miglio, il farro, l’avena o i semi di chia. Lo strumento è anche in grado di identificare tendenze iperlocalizzate e di rilevare quando i comportamenti dei consumatori cominciano a cambiare. Può prevedere quali ingredienti stanno guadagnando popolarità o quali portano con sé sentimenti ed emozioni.

Nel caso del Regno Unito, I+Radar ha rilevato una tendenza a incrementare l’ingesta di proteine di qualità, che diano una risposta a vegani, vegetariani, celiaci e ai consumatori che vogliono incrementare la loro ingesta di fibra e per questo Cerealto Siro Foods ha lanciato recentemente in questo mercato uno snack di legumi. Alle sue caratteristiche nutrizionali bisogna aggiungere la sostenibilità della coltivazione.

“L’intelligenza artificiale significa un chiaro aiuto al momento di cercare l’ispirazione per creare nuove ricette e prodotti. L’industria alimentare ha quindi un assistente che le evita ore di lavoro rutinario e le fornisce dati su cui appoggiare la presa di decisioni” assicura il responsabile del settore Retail e Consumo si IBM Spagna, Ángel Castán.

Puoi vedere il video sullo sviluppo da parte di Cerealto Siro Foods e I+dea di alimenti ispirati con l’Intelligenza Artificiale sul seguente Link

Su Cerealto Siro Foods

Cerealto Siro Foods, nata dall’integrazione del Gruppo Siro e Cerealto, è un’impresa multinazionale fabbricante di prodotti alimentari per retailer e marchi alimentari.

 

Il nuovo Gruppo presenta dati consolidati alla chiusura dell’esercizio 2018 di EUR 600 milioni di fatturato e una produzione di 400.000 tonnellate. Attualmente ha un organico di 4.800 persone, distribuite in 17 centri produttivi ubicati in Spagna, Portogallo, Italia, Regno Unito e Messico, oltre a un team commerciale negli Stati Uniti.

Nel 2018, ha investito 19,2 milioni di euro in progetti di innovazione e miglioramento continuo dei suoi prodotti, il che rappresenta il 3% della cifra d’affari di Cerealto Siro Foods nel 2018 e che si è materializzato nel lancio di più di 250 nuovi prodotti nei diversi mercati in cui è presente.

Cerealto Siro Foods e Imasdea, centro tecnologico d’innovazione e sviluppo, vogliono anticipare il futuro e offrire ai loro clienti soluzioni che anticipino le esigenze dei consumatori, basate sull’innovazione e sulla profonda conoscenza delle tendenze globali e sulle preferenze del consumatore locale.  www.cerealtosirofoods.com Su I+deaCentro tecnologico d’innovazione applicata per apportare valore a tutta la Catena Agroalimentare, dal settore agrario, fino alla società, creando nuovi prodotti per dare risposta alle domande dei consumatori, che contribuiscano al benessere delle persone oggi e a quello delle future generazioni.  Si tratta di un team vario, formato da più di 170 persone di diverse nazionalità e professioni. La sede di I+dea si trova a El Espinar (Segovia, Spagna) e dispone di stabilimenti anche in Portogallo, Italia, Regno Unito e Messico.  www.imasdea.eu 

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

Julia Gallego

Capo Comunicazione Esterna di Cerealto Siro Foods

Julia.gallego@cerealtosiro.com